Bambina Mia, ti ricorderai?

Io non mi ricordo nulla dei miei primi tre anni di vita.
Nulla.
Mi sforzo,  a volte, ma è tutto inutile.
Blackout completo.
Ieri sera stavo addormentando la Mia bambina, l’avevo tra le braccia, aveva gli occhi chiusi e mi accarezzava i capelli (cosa che fa da sempre), io la guardavo cantandole la nostra “ninna nanna” quando improvvisamente ho pensato che quasi sicuramente quando sarà grande anche lei non ricorderà nulla di questi momenti.
Il respiro si è fatto corto.
Un nodo alla gola.
L’ho delicatamente messa nel suo lettino e sono rimasta a guardarla mentre le lacrime  iniziavano a rigarmi il viso.
Quindi amore mio questi primi due anni nom te li ricorderai?
Ti ricorderai di tutte le volte che ti ho addormentata in braccio, baciandoti mille volte le guance, la fronte e tutte le ditine della mano?
Ti ricorderai delle notti passate ad allattarti nel silenzio della città, noi due strette strette?
Ti ricorderai delle risate fatte quando tuo papà ti inseguiva per acchiapparti?
Ti ricorderai delle nostre mani intrecciate perché passano le macchine?
E di quando a turno io e papà ti mettevamo nel marsupio ore ed ore e alla fine ci sdraiavamo come tartarughe ribaltate per riposare un po?
Ti ricorderai della passeggiate “tutti insieme”?
E di quando lanciavi tutto dal tavolo e noi facevamo finta di arrabbiarci ma poi ridevano a crepapelle?
Ti ricorderai di Girotto, Coda, Ballo, Willy, Giacomino e della Tigre della Malasya?
Ti ricorderai di quando volevi sempre vedere la luna nel cielo?
Di quando si nascondeva dietro ai palazzi ma poi spuntava e tu urlavi a squarciagola?
Ti ricorderai di quanto eri emozionata quando hai conosciuto Bing e flop?
E di Brando?
Vai a cuccia!
Ti ricorderai di quando volevi andare in collo perché quello è il mio papà?
Ti ricorderai le mattine nel lettone?
E la canzone dell’arcobaleno?
Ti ricorderai della pizza tutti insieme e delle ore ad imboccarti?
Ti ricorderai del lupo?
Di quanto lo abbiamo cercato e di quanto ci siamo nascoste?
Ti ricorderai della tua vecchia casa?
Ti ricorderai che la mamma leggeva e cantava per te?
Ti ricorderai di tutte le volte che il tuo papà ti ha dato le sciroppo, i rimedi, le gocce, messo creme e supposte?
Ti ricorderai gli abbracci stretti, i baci mocciolosi, i ti amo sussurrati, le risate forti?
Ti ricorderai bambina mia?
Io non lo so se ti ricorderai di tutte queste singole cose, ma so che ti ricorderai l’Amore, sono certa che dentro di te avrai la sicurezza di una bambina che è stata amata, la serenità di una bambina che è stata accudita, ascoltata, coccolata, stimolata, incoraggiata.
Forse questi primi due anni di vita non te li ricorderai, ma mamma e papà hanno fatto di tutto per creare dentro di te delle basi forti, delle fondamenta solide sopra le quali potrai costruire una casa bellissima.

Fammi sapere la tua opinione!