Chi sono

 

 

Io sono Valentina.
E fin da piccola ho avuto un sogno: Essere un’Attrice.
La prima volta che l’ho dichiarato avevo forse 5 anni e nessuno mi aveva mai parlato del fantasmagorico mondo delle attrici, dei soldi che guadagnavano, delle copertine, dei tappeti rossi, dei bei vestiti…
Io, semplicemente, ero felice quando piazzavo genitori e parenti davanti a me e mi travestivo inventandomi personaggi surreali, con voci e caratteri diversi, inserendoli all’interno di storie incredibili per gli altri ma assolutamente credibili nella mia fantasia.
Questo per me voleva dire Essere un’Attrice…Essere Felice.
Negli anni ho capito però che Essere un’attrice era diverso dal Diventare un’attrice.
Per diventarlo bisognava studiare, impegnarsi, soffrire, avere fortuna, pazientare, incazzarsi, essere pronti a ricevere porte in faccia, disposti a rinunciare agli affetti, sentirsi frustrati, avere una determinazione di ferro ma soprattutto un amore folle per questo mestiere perché se non c’è questo amore o se muta a causa delle circostanze allora è impossibile reggere questa “vocazione”.
Io, questo amore, l’ho messo a dura prova in più occasioni.
L’ho anche accantonato per diversi anni, ho cercato di dimenticarlo come si prova a fare con quegli amori che ti fanno soffrire.
In quel periodo ho iniziato a lavorare in Televisione, ho presentato molti programmi Tv per Mediaset e Sky.
Mi piaceva, era un amore più rassicurante, certo, niente a che vedere con la passione travolgente che provavo per la Recitazione, ma c’era una profonda tenerezza a tenerci uniti.
Però, mancava sempre qualcosa.
Io volevo altro, volevo il mio sogno di bambina.
Così, un giorno, ho mollato tutto.
E sono partita all’inseguimento del mio travolgente Amore.
Sono arrivata a Roma.
La città del Cinema mi ha accolta come una mamma.
E mentre cercavo, con molta fatica e gioia di Diventare un’Attrice ho incontrato la mia Anima Gemella : Massimiliano.
Non smetterò mai di ringraziare il mio sogno perché se non l’avessi inseguito non sarei arrivata a Lui.
E ora sono qui.
Innamorata follemente della Recitazione e innamorata follemente del mio Massimiliano.
E tutto questo amore non poteva che creare ancora amore.
L’Amore più grande.
L’ho saputo il 23 Luglio.
Ora guardo la mia Pancia e la sento.
Tra qualche mese finalmente la conoscerò: la Mia bambina.
Ma nel frattempo tanti dubbi, tante domande, tante paure, tante emozioni.
Cosa succederà?
E soprattutto come sarà essere una Mammattrice?
Se vorrete vi porterò con me in questa Avventura.